Monte Gardena 2117 mt e Campioncino 2102 mt
PARTENZA  Fondi di Schilpario 1234mt
Da Schilpario si prosegue sulla strada per il passo di Vivione  perccorribile fino ai Fondi , in prossimità di un ristorante si parcheggia l'auto. Continuiamo a seguire la strada  per bosco a piedi ben poco identificabile per la tanta neve ma comunque ben tracciata non sono necessarie le ciaspole fino al rifugio Cimon della Bagozza. Superato il rifugio si prosegue per il passo Campelli che per ora non raggiungiamo appena sotto il costolone del Gardena iniziamo a salire fino a raggiungere un breve colle e poi per traverso ben rigelato si giunge in vetta , qui solo grossi cornicioni. Ripercorriamo i nostri passi questa volta si  arriva al passo dei Campelli e attaccando subito la breve crestina si supera un elevazione e poi lungo tutta la spalla si raggiunge la  cima con croce in ferro del Monte Campioncino. Il panorama è dolomitico e spazia fino all'alta Valcamonica. Il ritorno sempre dalla stessa via di salita. Il posto è molto frequentato quindi la traccia su neve risulta ben battuta e evidente anche se le ciaspole sono sempre necessarie.
DISLIVELLO SALITA  1482mt
DISTANZA SALITA  8,3 km
TEMPO SALITA  3 ore
SEGNAVIA  CAI 428
DIFFICOLTA'  E - Escursionismo
ATTREZZATURA   Ciaspole

Highslide JS
Controluce sulle dololmiti Scalvine
Highslide JS
Monte Campione e Campioncino
Highslide JS
Baita
Highslide JS
Breve traverso
Highslide JS
In cima al  M. Gardena
Highslide JS
Cornici
Highslide JS
Cimon della Bagozza
Highslide JS
Autoscatto sul Gardena
Highslide JS
Cornici sul monte Gardena
Highslide JS
Verso il monte Gardena
Highslide JS
Cimon della Bagozza
Highslide JS
Autoscatto sulla croce.
Highslide JS
Monte Campioncino
Highslide JS
Cima della Bacchetta
Highslide JS
Dal M. Campioncino per il rif. Campione.
Highslide JS
Madonnina dei Campelli
Highslide JS
Sentiero di ritorno.
Highslide JS
Ultime luci

Copyright © 2009    Claudio La Rosa
claudio.2169@hotmail.it
Powered by  Document made with KompoZer